Da Agenzia Unione

12-11-2001 14:14
IL SINDACO: TROPPI TUMORI
COLPA DELLA BASE MILITARE?

VILLAPUTZU. Una decina di casi di tumore fra i 150 abitanti della piccola frazione di Quirra sono decisamente troppi. E cíè chi mette in relazione il preoccupante fenomeno con le esercitazioni della base missilistica di San Lorenzo. Il sindaco Antonio Pili chiede certezza e si rivolge ad Asl, Provincia e Regione ma anche al Ministero della Difesa. "Il fenomeno esiste, eccome - dice Pili - Ma ovviamente non abbiamo la certezza che questi casi tumorali siano legati alla presenza di uranio impoverito o ad altro. Più semplicemente chiediamo che chi di competenza si mobiliti per dare una risposta alle preoccupazione dei cittadini e di noi amministratori. Dieci casi tumorali su 150 residenti a Quirra rappresentano una enormità. Casualità? Lo vogliamo sapere". Il problema è vecchio di alcuni anni. Lo stesso medico di base che opera a Quirra lo ha ripetutamente denunciato. La preoccupazione è palpabile. "Ho deciso di fare intervenire anche il ministero della Difesa - dice Antonio Pili - Vogliamo che vengano adoperati tutti i mezzi per il monitoraggio del territorio ed eventualmente per garantire interventi adeguati per la tutela della nostra salute e del nostro futuro".